Tenuta Belvedere è la continuazione di una passione e tradizione vignaiola nata nella seconda parte del XIX secolo, quando la famiglia Sarchi-Faravelli iniziava la coltivazione della vite.

Pasturenzi Mario  ha segnato il punto di svolta nella produzione vitivinicola aziendale: con l’obiettivo di creare un prodotto di qualità, pur perseguendo i dettami della tradizione, le proprietà terriere sono state lentamente ampliate e sono stati effettuati diversi reimpianti di vecchi vigneti oltre alla costruzione dell’odierna cantina.
Anche dopo la morte del suo fondatore, avvenuta nel 2004, l’azienda è stata sapientemente gestita dalla moglie Maria Luisa Sarchi, coadiuvata dalla famiglia, della quale è entrato a far parte Gianluca Cabrini dedicando a tempo pieno la sua passione per il vino.

La stringente attenzione riposta nella cura dei vigneti e la massima attenzione nella fase della vendemmia permettono la vinificazione di uve “sane”.E’ dalla vendemmia 2014 che Tenuta Belvedere non aggiunge solfiti nella produzione dei vini rossi (Bonarda e Coccìnea) e ne limita il più possibile l’utilizzo sui vini bianchi sulle bollicine.

Venite a scoprirli a Fermento Milano!

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: