Fermento e i suoi produttori: Fattoria della Aiola

Fermento e i suoi produttori: Fattoria della Aiola

Fattoria della Aiola è un’azienda vitivinicola che nasce 80 anni fa grazie a Giovanni Malagodi e che si estende per circa 100 ettari di territorio, di cui 36 sono dedicati ai vigneti. L’azienda si trova a cavallo di due comuni del Chianti Storico: Castelnuovo Berardenga e Radda in Chianti, a soli 14 km da Siena, nel cuore della splendida campagna toscana.  I terreni della fattoria dell’Aiola sono prevalentemente di tre tipi: Alberese, il terreno che rende i vini tannici, strutturati e molto intensi; Galestro, che attribuisce ai vini eleganza e una grande potenzialità di invecchiamento; Arenaria, dal quale terreno si ottiene il vino elegante e profumato.

Iscriviti a Fermento

 

Fermento e i suoi produttori: Castello di Selvole

Fermento e i suoi produttori: Castello di Selvole

Una delle più antiche cantine della Toscana, Selvole produce circa 200.000 bottiglie di vino all’anno. La maggior parte dei vigneti sono situati nella piccola valle tra Selvole e Brolio dove il Chianti Classico è nato 300 anni fa. Dei 40 ettari di vigneto che Selvole coltiva, la metà è stata piantata di recente ad altissima densità con Sangiovese,  Merlot, Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon.

Scoprilo a Fermento!

 

Fermento e i suoi produttori: Lefiole

Fermento e i suoi produttori: Lefiole

L’azienda Lefiole, il cui nome si deve a un’espressione affettuosa che nella lingua oltrepadana indica “le ragazze”, si trova a Montalto Pavese, uno dei crus più importanti dell’Oltrepò. Di proprietà della famiglia di Elisa e Silvia Piaggi (“le Fiole”), l’azienda è nata con l’intento di dare nuovo corso a quella che per anni era stata l’attività del nonno e del padre: coltivare le vigne e conferire poi le uve alle cantine sociali della zona. Le due sorelle, con l’aiuto dell’enologo Guido Beltrami, hanno, quindi, creato due vini, partendo dalle stesse uve che il padre continua, tutt’ora, a coltivare e raccogliere, stagione dopo stagione, nei 12 ettari di proprietà, coniugando l’esperienza del passato con le tecniche produttive moderne per ottenere dei vini che rispecchiassero al meglio le caratteristiche del territorio e la personalità della famiglia. Si tratta di un Pinot Grigio e un Pinot Nero, Elivià e Alené, i cui nomi nascono dalla fusione di quelli di Elisa e Silvia e dei loro genitori, Angela ed Enzo. Per Lefiole il vino è identità e condivisione. I vigneti di proprietà si trovano a circa 400 metri di altitudine; qui, tanto le correnti calde quanto quelle fresche provenienti dall’Appennino, permettono all’uva una maturazione bilanciata in grado di raggiungere elevati profili aromatici.

Iscriviti a Fermento!

Fermento e i suoi produttori: Erste+Neue

Fermento e i suoi produttori: Erste+Neue

Da più di un secolo, Erste+Neue è un pezzo inscindibile della storia enologica dell’Alto Adige. Nata nel 1986 dalla fusione della “Erste Kellerei” (la “prima” cantina sociale di Caldaro, fondata nel 1900) e della “Neue Kellerei” (la “nuova” cantina sociale fondata nel 1925), nel 2016 ha compiuto una scelta coraggiosa e lungimirante confluendo nella Cantina Kaltern, ma mantenendo il marchio di Erste+Neue in considerazione dell’immutata fama di qualità e tradizione di cui gode tuttora nel mondo del vino.

Con un’esperienza di varie generazioni, e uno spirito innovativo che la caratterizza da sempre, oggi la cantina Erste+Neue vinifica dieci vitigni tipici altoatesini, e l’ambizione dichiarata dell’enologo è di fare di ciascun vino un’opera unica e originale da scoprire e apprezzare, dando risalto alla tipicità del vitigno, e al tempo stesso facendo emergere le peculiarità dei vigneti d’origine delle uve. Da questa magica alchimia scaturiscono dei vini armonici, di grande eleganza e di una varietà aromatica entusiasmante. È così che la cantina produce, in due linee qualitative, vini bianchi ricchi di carattere, vini rossi orgogliosamente tipici, e un vino passito da dessert.

Iscriviti a Fermento!