fbpx
Masterclass – Bardolino Chiaretto e Cerasuolo d’Abruzzo: verticali a confronto

Masterclass – Bardolino Chiaretto e Cerasuolo d’Abruzzo: verticali a confronto

Il Consorzio per la Tutela del Vino Bardolino e il Consorzio di Tutela Vini d’Abruzzo saranno tra gli ospiti della IV Edizione di Fermento Milano. I rispettivi portavoce Angelo Peretti e Davide Acerra introdurranno fianco a fianco le due verticali di vini rosati. In degustazione:

L’azienda Poggio delle Grazie nasce nel 2014 per volontà di Stefano e Massimo che già producevano uve a Castelnuovo del Garda, su un’altura a sud del lago di Garda. L’enologo Damiano completa la squadra.

Bardolino Chiaretto DOC 2015

Nel 1995 la Famiglia Dei Micheli acquista una grande proprietà di 30 ettari a Caprino Veronese. La tenuta, chiamata “La Presa“, oggi comprende 100 ettari e due cantine, una dedicata alla produzione e l’altra all’affinamento.

Bardolino Chiaretto DOC 2017

L’azienda Gentili, avviata 40 anni fa, è condotta dal 2010 da Enrico ed Elisa Gentili, la seconda generazione.

Bardolino Chiaretto DOC 2018

  • 2 BICCHIERI – Guida vini d’Italia Gambero Rosso 2020

Cantina Strappelli è una piccola azienda di appena sette ettari interamente coltivati a vigneto e situata in provincia di Teramo, nel comune di Torano Nuovo. Guido Strappelli da circa 15 anni ha convertito l’azienda in biologico.

Colle Tra’ – Cerasuolo d’Abruzzo Superiore DOC 2015

Podere Castorani è ubicata poco lontano dal centro abitato di Alanno, in provincia di Pescara. La meravigliosa dimora domina l’azienda che si estende per circa trenta ettari sui quali trovano posto i vigneti di età media superiore ai trent’anni.

Amorino – Cerasuolo d’Abruzzo DOC 2017

Cantina Rapino nasce nel 1972 quando Rocco, che proviene da una famiglia dedita alla coltivazione dei campi da generazioni, sceglie di seguire la sua passione: essere un produttore di vino.

Francesco Paolo Tosti – Cerasuolo d’Abruzzo 2018

Link Masterclass

Link Masterclass a distanza

Fermento Milano: i vini speciali

Fermento Milano: i vini speciali

Segnate in agenda questi due orari! Alle ore 16.00 e alle ore 19.00 verranno stappate Bottiglie uniche e d’eccezione, tesori preziosi e nascosti che i nostri Produttori custodiscono in cantina per le occasioni più esclusive e straordinarie…
Ore 16.00: Conterno, Le Mojole, Cobue, Le tenute Carlo Pili e Ciavolich;
Ore 19.00: D’Alfonso del Sordo, Ciavolich, Le tenute Carlo Pili, Tenuta Belvedere e Brunori Azienda Vitivinicola.
Verticale Guado San Leo Puglia, Lugana di vecchia annata, Verdicchio Riserva San Nicolò, Barolo di vecchia annata…
Questo e molto altro solo per voi a Fermento Milano!!!
Fermento Milano: pochi giorni al via!

Fermento Milano: pochi giorni al via!

Mancano solo 4 giorni a FERMENTO MILANO e noi non vediamo l’ora do coinvolgervi in questa ricca giornata di degustazioni!

Prenota ora il tuo biglietto, hai tempo fino alle ore 10.00 di mercoledì 10 ottobre!

 

 

Fermento e i suoi produttori: Fattoria della Aiola

Fermento e i suoi produttori: Fattoria della Aiola

Fattoria della Aiola è un’azienda vitivinicola che nasce 80 anni fa grazie a Giovanni Malagodi e che si estende per circa 100 ettari di territorio, di cui 36 sono dedicati ai vigneti. L’azienda si trova a cavallo di due comuni del Chianti Storico: Castelnuovo Berardenga e Radda in Chianti, a soli 14 km da Siena, nel cuore della splendida campagna toscana.  I terreni della fattoria dell’Aiola sono prevalentemente di tre tipi: Alberese, il terreno che rende i vini tannici, strutturati e molto intensi; Galestro, che attribuisce ai vini eleganza e una grande potenzialità di invecchiamento; Arenaria, dal quale terreno si ottiene il vino elegante e profumato.

Iscriviti a Fermento

 

Fermento e i suoi produttori: Ciavolich

Fermento e i suoi produttori: Ciavolich

I Ciavolich erano mercanti di lana che arrivarono nel 1500 Miglianico e nel 1853 costruirono la prima cantina di famiglia, una delle più antiche strutture di vinificazione dell’Abruzzo.

Il loro passato è ricco di importanti avvenimenti storici. Basti pensare che le grotte sotterranee di arenaria scavate proprio sotto alle botti che accoglievano il vino appena pigiato in vendemmia, furono il rifugio per la famiglia e per molti cittadini di Miglianico.

Dopo l’evacuazione e lo spostamento a Chieti, Giuseppe Ciavolich tornò a casa e riuscì a riprendere in mano la gestione dell’azienda vitivinicola.

Ora sono Chiara ed il marito Gianluca ha tenere le redini di questa importante ricchezza storica ed enoica, hanno vigneti in 3 diverse zone dell’Abruzzo e coltivano in prevalenza Montepulciano, in diverse interessanti versioni.

Venite a degustarli a Fermento Milano!

 

Fermento e i suoi produttori: Principi di Mola

Fermento e i suoi produttori: Principi di Mola

L’azienda agricola Salvo Alessandro, da cui prende vita il marchio Principi di Mola, rappresenta una delle principali aziende vinicole private italiane operanti nel territorio della provincia di Messina. Realtà piccola ma vivace vede la partecipazione attiva di tutti i membri della famiglia e degli storici collaboratori che, dopo tanto tempo, sono diventati come dei familiari. Nata dall’unione di una tradizione agricola che si perpetua da generazioni e dall’innovazione data dalle attuali tecnologie, l’Azienda cura tutti i suoi prodotti con la cura e l’attenzione che si rivolgerebbe ad una persona di famiglia, curando con attenzione i vitigni ed il terreno, raccogliendo con tecniche atte a preservare la salute delle piante trasformando i frutti eccellenti in vino di altissima qualità. Il vigneto è stato totalmente reimpiantato tra il 2006 ed il 2007 sostituendo le vecchie tecniche di allevamento con controspalliera e viti allevate a guyot. Inoltre, la cantina è stata completamente ricostruita, realizzando dei locali funzionali, dotati di tecnologie per la produzione e affinamento moderne, che rispondono ai più rigorosi standard di qualità e sicurezza per garantire un prodotto finito di altissimo pregio. Le novità non si limitano solo agli aspetti della coltivazione della vite e al rifacimento dei locali: l’offerta dei prodotti si è rinnovata proponendo vini Siciliani dal Varietale all’IGT Terre Siciliane al DOC Mamertino, che coniugano la storia dei vitigni autoctoni e del territorio con i gusti dei consumatori.

Iscriviti a Fermento!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: