fbpx
Fermento e i suoi produttori: Dante Rivetti

Fermento e i suoi produttori: Dante Rivetti

Dalla metà degli anni ’70, Dante Rivetti nipote del capostipite Pinin, si prende cura dell’azienda.
La passione per la viticoltura e l’orgoglio di Dante, hanno contribuito all’ampliamento dell’azienda agricola che dagli anni ’90 ad oggi ha raggiunto un’estensione vitata di 50 ettari.
Oggi il figlio maggiore Ivan si prende cura della cantina. L’azienda agricola è da sempre attenta all’ambiente e recentemente ha installato un impianto fotovoltaico che permette di risparmiare emissioni fino a 200.000 Kg di CO2 annui. Contribuisce anche al risparmio energetico la costruzione dei locali parzialmente interrati ed in parte costituiti da coperture coibentate dove la temperatura rimane costante durante tutto l’arco dell’anno senza bisogno di sistemi di climatizzazione
Inoltre i materiali utilizzati nel vigneto sono scelti rispettando la natura. Stessa attenzione è data alla sanità della terra, fattore principale che influenza la qualità dei vini prodotti, infatti da qualche anno non vengono più distribuiti diserbanti chimici.

Clicca QUI per iscriverti a Fermento!

PARTECIPA ANCHE TU!

Acquista l'ingresso all'evento e avrai diritto all'esclusivo calice di FERMENTO e... a tanti altri vantaggi!

Fermento e i suoi produttori: Colli del Soligo

Fermento e i suoi produttori: Colli del Soligo

La cantina Colli del Soligo, situata tra Conegliano e Valdobbiadene, è un raro esempio di cantina cooperativa votata alle produzioni di qualità. Le uve conferite dagli oltre 700 soci sono sottoposte per tutto il corso dell’anno a severi controlli, selezionate poi durante le fasi vendemmiali principalmente per la produzione del Prosecco di Valdobbiadene, oltre ad una gamma di vini rossi con vitigni tipici della regione, cioè cabernet e merlot. La zona di produzione non necessita di grande presentazione: la fascia collinare del nord trevigiano è la patria di uno dei vini spumanti più conosciuti e bevuti del mondo ed ottenuto con l’omonima varietà d’uva a bacca bianca: il Prosecco o Glera. La precisione e l’affidabilità di questa grande cantina rappresentano la sicurezza di offrire prodotti sempre di ottima qualità soprattutto per quanto riguarda uno dei vini più consumati al mondo come il Prosecco.

Clicca QUI per iscriverti a Fermento!

PARTECIPA ANCHE TU!

Acquista l'ingresso all'evento e avrai diritto all'esclusivo calice di FERMENTO e... a tanti altri vantaggi!

Fermento e i suoi produttori: Sertura

Fermento e i suoi produttori: Sertura

L’azienda vitivinicola irpina Sertura è frutto della forte passione e della lunga e intensa esperienza in campo agronomico del suo proprietario, Giancarlo Barbieri. Il desiderio di Giancarlo era quello di fondare una realtà nella quale poter esprimere nel miglior modo possibile il carattere e i sapori del territorio irpino da lui ben conosciuti. Con un team di collaboratori molto giovane e motivato prende avvio la produzione di Fiano di Avellino, Greco di Tufo, Aglianico e Taurasi con uve provenienti da quattro ettari di vigneti di proprietà dislocati in tre aree DOCG dell’Irpinia.
Bianchi e rossi diffusamente apprezzati per il loro carattere tipicamente irpino, duro ma anche generoso, di cui vogliono raccontare l’eterna vocazione alla viticoltura.
Ottenuti da un approccio tecnico che prevede l’accurata selezione di uve autoctone, vinificazione in purezza e uso sapiente dei legni per conferire carattere ed esaltare i sapori di un prodotto che ha fatto dell’Irpinia una delle aree protagoniste nel panorama enologico.

Clicca QUI per iscriverti a Fermento!

PARTECIPA ANCHE TU!

Acquista l'ingresso all'evento e avrai diritto all'esclusivo calice di FERMENTO e... a tanti altri vantaggi!

Fermento e i suoi produttori: Stefanoni

Fermento e i suoi produttori: Stefanoni

L’attività vinicola della Cantina inizia negli anni ’50 grazie a Genuino Stefanoni e continua fino ai nostri giorni tramandando l’esperienza di generazione in generazione. Oggi sono Stefano e suo figlio Francesco ad occuparsi di questa piccola realtà sempre attenta alla valorizzazione dei vitigni autoctoni. Proprietari di diversi micro vignenti in differenti zone del comune di Montefiascone, selezionano le uve da coltivare in modo che siano le più adatte al terreno di impianto. In particolare per il Rossetto (Trebbiano Giallo) le uve provengono da una vigna situata nella località Colle dei Poggeri, zona particolarmente vocata alla viticoltura per il clima, l’esposizione ed i terreni di origine vulcanica. Il vigneto è stato impiantato in collaborazione con l’università di Perugia, selezionando tre cloni di uve rossetto autoctoni della zona. Oggi la passione di Francesco per la spumantizzazione lo ha portato a cimentarsi anche nella produzione di un metodo classico molto insolito per il suo territorio.

Clicca QUI per iscriverti a Fermento!

PARTECIPA ANCHE TU!

Acquista l'ingresso all'evento e avrai diritto all'esclusivo calice di FERMENTO e... a tanti altri vantaggi!

Fermento e i suoi produttori: Tenuta I Fauri

Fermento e i suoi produttori: Tenuta I Fauri

Tenuta I Fauri è situata nel cuore della provincia di Chieti in una zona collinare che partendo dai monti della Majella degrada fino al mare. La famiglia Di Camillo coltiva la vite e produce vini dai vitigni più tipici della regione da generazioni. Per ciascuna delle varietà coltivate si ha la possibilità di sfruttare le caratteristiche pedoclimatiche più adatte ad ottenere un prodotto di qualità superiore. I vitigni a bacca bianca e soprattutto la Passerina ed il Pecorino beneficiano dei terreni più prossimi al mare mentre il Montepulciano è coltivato in zone più interne. Tutto il processo di produzione e commercializzazione del vino è interamente seguito dai membri della famiglia. In cantina la scelta è quella di adoperare il minor quantitativo possibile di agenti conservanti in particolare i solfiti così come in vigna si privilegiano scelte “naturali” come l’inerbimento.

Clicca QUI per iscriverti a Fermento!

PARTECIPA ANCHE TU!

Acquista l'ingresso all'evento e avrai diritto all'esclusivo calice di FERMENTO e... a tanti altri vantaggi!

Fermento e i suoi produttori: Bolognani

Fermento e i suoi produttori: Bolognani

Bolognani è un’azienda a conduzione familiare, gestita dai fratelli Diego, Sergio, Renzo e Lucia, cresciuta con il supporto tenace di mamma Armida. L’inizio dell’attività nell’attuale sede storica risale all’anno 1952, quando il padre Nilo Bolognani acquistò la sede mentre gli stabili, sempre adibiti a cantina, furono edificati verso fine Ottocento. L’azienda produce vini per lo più bianchi con uve provenienti dalle zone collinari di Lavis, Val di Cembra, e Trento. Sicuramente è la Nosiola il vitigno che più rappresenta la produzione aziendale. Un vitigno questo che regala vini di facile beva ma di grande interesse. Dal 2006 il Gewurztraminer della cru Sanroc è vinificato a parte per esprimere a pieno le virtù di questa antica vigna di famiglia. Alcune delle uve usate per i vini Bolognani sono invece acquistate dai contadini della zona con i quali la famiglia intrattiene rapporti solidissimi da decenni. Proprio questo rapporto garantisce la grande qualità delle uve conferite.

Clicca QUI per iscriverti a Fermento!

PARTECIPA ANCHE TU!

Acquista l'ingresso all'evento e avrai diritto all'esclusivo calice di FERMENTO e... a tanti altri vantaggi!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: